Skip to content

Capelli colorati? Mantenerli è semplice, con i prodotti giusti

Questa in foto sono io, a pochi giorni da un test di gravidanza che aveva dato esito positivo.

Per quanto il colore che avevo scelto fosse discutibile, i miei capelli brillavano di luce propria ed erano sani e lucenti.

Questa in foto sono io, a poche ore dalla nascita di Niccolò.

E anche questa in foto sono io, o per meglio dire i miei capelli, alcune settimane dopo la nascita di Niccolò.

Capelli di un giallo improponibile, appesantiti sulla cute e secchi sulle lunghezze, opachi e spenti.

Si potrebbe riassumere l’evoluzione dei miei capelli nel corso della gravidanza e del post-parto così: Jennifer Aniston vs. Enzo Paolo Turchi.

È stato un declino inesorabile sul quale anche il parrucchiere ha potuto fare ben poco e alla fine la decisione migliore che potessi prendere è stata quella di tagliarli.

Tenendo però conto del fatto che gli appuntamenti dal parrucchiere, da quando sono diventata mamma, si sono fatti sempre meno frequenti, ho scelto di affidarmi anche a casa a dei prodotti professionali per capelli colorati per evitare che si secchino e per mantenerli sani e lucenti (tanto per scongiurare l’effetto Enzo Paolo).

Tra le tantissime linee che ho provato, senza però ottenere grandi risultati, quella alla quale mi sono affezionata e che continuo ad utilizzare nonostante da alcuni mesi abbia smesso di trattare i capelli dal parrucchiere è la linea di prodotti per capelli colorati Davines.

I miei “mai più senza” sono lo Shampoo illuminante e protettivo per capelli colorati, che alterno allo Shampoo per intensificare i riflessi dei capelli castani, e la Crema Conditioner colorata, anch’essa per intensificare i riflessi dei capelli castani.

Esiste un prodotto Davines specifico per qualsiasi tipo di capelli colorati, dai biondi o castani fino ai rossi e i grigi.

Mia mamma, ad esempio, usa la linea per i riflessi argentati e ha smesso di avere delle inquietanti sfumature giallo paglia o azzurro puffo che il parrucchiere proprio non riusciva a mandar via.

Non è un caso comunque, dopo mesi di trattamento, che io sia finalmente riuscita ad ottenere dei capelli luminosi e lucenti come non li avevo più avuti da tre anni a questa parte, pur avendo da tempo rinunciato alle sedute dal parrucchiere.

Dopotutto, si sa, il tempo non è mai abbastanza e per quel che mi riguarda è davvero un gran vantaggio poter fare affidamento su dei prodotti che posso utilizzare sotto la doccia in assoluta autonomia e riuscendo a procrastinare l’appuntamento dal parrucchiere per diverso tempo.

Se il risultato poi regala anche grandi soddisfazioni, non posso fare altro che elogiare l’oggetto di tale miglioramento.

E, il tempo e i soldi che risparmio, li investo in modo piacevolmente costruttivo.

Oppure li spendo a vanvera, ma questa è un’altra storia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: